Booking e Info +39 0784 39303 Orari: Lun/Ven: ore 9:30/12:30 - 14:30/17:30, Sab: ore 9:30/12:30 Richiamami

Portale Sardegna
Torna alla Home
La Sardegna proposta da chi la vive!
Iscriviti alla newsletter e risparmia 20€ extra

Guida vacanze Badesi

Nella Gallura più settentrionale, ai confini con l’Anglona, sorge Badesi con la sua spettacolare costa e le sue belle spiagge di sabbia dorata, bagnate da acqua azzurra e limpida, che danno vita a un ambiente unico e di una bellezza incontrastata. Badesi, nato nel 1700 per volere di alcune famiglie di pastori, è adagiato su una dolce collina e si affaccia splendidamente sul grande Golfo dell’Asinara.

Vacanze in Sardegna
a Badesi

Surf, kite surf, vela

Quando sulla costa di Badesi soffiano un impetuoso maestrale o un forte scirocco potrete ammirare stuoli di surfisti solcare le alte onde dello stretto di Sardegna, tra mille acrobazie e spettacoli. E se anche voi desiderate provare, vi sono numerosi esercizi commerciali che noleggiano l’attrezzatura adatta ed è anche possibile seguire corsi specifici con istruttori professionisti e preparati per imparare ogni segreto di questi divertenti sport acquatici. Durante il periodo estivo non è raro imbattersi in manifestazioni e gare dedicate al surf.

 

Pesca

Grazie ai forti venti e alle correnti delle Bocche di Bonifacio, il mare di Badesi è noto per essere ricco di pesci di ogni stazza e qualità. La zona più pescosa è quella compresa tra la spiaggia della Ciaccia fino a Isola Rossa, dove l’acqua è pulita e limpida e si può tranquillamente pescare con attrezzature potenti ma non pesanti. In totale vi sono cinque spiagge considerate perfette per i pescatori professionisti e per i meno esperti, sono molto simili ma possiedono alcune differenze legate ai pesci che le frequentano e ai momenti in cui preferire l'una all'altra. Nel mese di maggio si svolge nella costa di Badesi il Trofeo Magrini di surfcasting, gara di livello internazionale di pesca da riva

 

Escursioni

Escursioni a piedi e in bicicletta. Una bella passeggiata da Castelsardo a Cala Ostina è proprio ciò che ci vuole per conoscere e scoprire un bel territorio ed essere sempre a stretto contatto con la natura. Dopo un breve tratto in auto costeggiando il Lungomare di Zirulia, questa si posteggia in uno slargo e si prosegue a piedi lungo una strada sterrata in salita, lungo la quale sono visibili delle lastre di pietra risalenti all’epoca romana. Dopo circa un’ora di camminata si giunge alla bella spiaggia. Il percorso successivo può essere realizzato anche in bicicletta. Il punto di partenza è proprio Cala Ostina, dove si prende un sentiero che si arrampica sul promontorio ad est della baia. Si costeggia il mare e si arriva a La Ciaccia nei pressi di Badesi. Tutto ciò con una vista spettacolare sulla baia e sulla costa sarda. Escursioni in barca. Se amate scoprire sempre nuovi luoghi e scenari indimenticabili, se amate la natura allora non rinunciate a una bella gita in barca sulla straordinaria isola dell’Asinara, con le sue con coste alte e frastagliate intervallate spiagge da sogno quali cala Arena, Cala Sabina, cala Sant’Andrea. L’accesso all’isola è regolato e protetto, ma sono consentite visite guidate collettive sul trenino o sul bus, sul fuoristrada, in barca a vela, a cavallo, a piedi o in bicicletta nei sentieri tematici tracciati. Alcune zone sono libere, mentre altre sono sotto divieto in quanto possiedono un alto e importante valore paesaggistico.

 

Mangiare in Sardegna

Ogni 8 agosto a Badesi si tiene la Sagra Gastronomica in cui si possono degustare piatti tipici e specialità della Gallura, come la zuppa gallurese, e non solo. Vi sono numerosi ristoranti e agriturismi che propongono ottimi piatti della tradizione a base di carne o pesce. Tra questi: Agriturismo Lu Nibaru in localita Muddizza di Azzagulta che propone un menù fisso a tutti i clienti (necessario prenotare), Ristorante Agriturismo K18 in Località Lu Nibareddu il quale sforna anche delle ottime pizze, e infine La Multa Bianca in localita Lu Naragu propone piatti squisiti e ricercati accompagnando il tutto da una straordinaria accoglienza. E ovviamente non dimenticatevi di assaggiare il Vermentino. 

Marina di Badesi

Marina di Badesi. Lunga spiaggia di sabbia molto bianca a grana media, per arrivarci è necessario imboccare la strada che porta a Badesi mare. Nella sua parte centrale prende il nome di Li Junchi.

 

Baia delle Mimose

Baia delle Mimose. Si trova sulla strada che porta a Valledoria. È fatta da una sabbia fine e bianca alle cui spalle si stagliano alte dune contornate dalla tipica vegetazione costiera. Il fondale è pco profondo e adatto anche ai più piccoli. Vi soffia spesso il maestrale e nelle giornate ventose le sue onde sono solcate dagli amanti del surf. Dotata di parcheggio, bar e ristorante, servizi di noleggio pattini; accessibile anche ai disabili.

 

Li Junchi

È dotata di numerosi servizi quali bar e ristoranti, stabilimenti in cui è possibile noleggiare lettini, ombrelloni e varie attrezzature.

 

Li Mindi

Li Mindi.È la spiaggia principale di Badesi. Dotata di ampio parcheggio attrezzato anche per i camper. È costituita da un arenile sabbioso e chiaro con un fondale poco profondo adatto ai giochi e alla balneazione dei più piccoli. Li Mindi è molto lunga e con una vista mozzafiato che parte dall'Isola dell'Asinara e Castelsardo fino all'Isola Rossa. Quando il cielo è limpido si può addirittura intravedere la costa della Corsica. In luglio e agosto risulta essere spesso affollata. È particolarmente esposta al maestrale ed è meta di surfisti e appassionati della vela. Inoltre, viene frequentata anche dagli amanti della pesca e da chi pratica diving e snorkeling, per tale motivo è stata più volte lo scenario dei campionati mondiali di surf-casting.