Booking e Info Orari: Lun/Ven: ore 9:30/14:00 - 14:30/17:30, Sab: ore 9:30/13:00

Torna alla Home
La Sardegna proposta da chi la vive!
Iscriviti alla newsletter e risparmia 20€ extra

Castelsardo

Trova un alloggio a Castelsardo

Vacanze a Castelsardo


Affacciato sul Golfo dell’Asinara, Castelsardo è uno dei borghi più antichi d'Italia che conserva il fascino delle sue origini medievali.

Nella città vecchia, i viottoli stretti in salita portano al Castello Aragonese del 1270, residenza della famiglia genovese Doria attorno al quale nacque l’antico borgo. Qui vi si trova il Museo dell’intreccio mediterraneo, il più visitato della Sardegna.

Le bellezze architettoniche, gli scorci mozzafiato sul mare, gli antichi mestieri e le botteghe artigiane riportano indietro nel tempo. I ristorantini offrono i prodotti tipici e si alternano a piazze con la vista sul golfo e laboratori a cielo aperto dove le signore continuano a intrecciare i cesti a mano.
Da non perdere la Cattedrale di Sant’Antonio, la torre campanaria a picco sul mare e la cupola in maiolica, la Piazza Duomo e il palazzo La Loggia.
Nei dintorni, imperdibile la “Domus de janas” che si trova all’interno della caratteristica Roccia dell’Elefante.

Numerose sono le spiagge nelle vicinanze: San Pietro a Mare, recentemente riqualificata, la Ciaccia, Maragnani, e la vicina Lu Bagnu. Poco distanti, Badesi, Baia Mimose, Poltu Biancu, Li junchi e Li Feruli. Lungo la vicina Foce del fiume Coghinas si trovano i resti di manufatti e opere idrauliche del passato. Qui è possibile fare gite in battello, noleggiare il kayak o semplicemente godere di suggestivi tramonti.

Domande Frequenti sulle Vacanze a Castelsardo

Pietro Mulargia
Affidati al nostro Sardinia Local Expert
Pietro Mulargia
Castelsardo Local Expert
+39 339 8483564
castelsardo@portalesardegnapoint.com

Mi chiamo Pietro Mulargia e sono un imprenditore. Sono il coordinatore del Portale Sardegna Point di Valledoria che opera nel territorio di Castelsardo, dell'Anglona e della Valle del Coghinas. Il mio intento è quello di valorizzare le attività del bellissimo territorio dei dintorni, dalle colline fino al mare. Oltre alle coste che si affacciano sul Golfo dell’Asinara esiste infatti un ricco patrimonio tutto da scoprire legato alle tradizioni che si trovano nell'entroterra.