Booking e Info +39 0784 39303 Orari: Lun/Ven: ore 9:00/19:00, Sab: ore 9:00/13:00 Richiamami

Portale Sardegna
Torna alla Home
La Sardegna proposta da chi la vive!
Iscriviti alla newsletter e risparmia 20€ extra

Guida vacanze Porto Cervo

Esistono luoghi in Sardegna dove il mare è di colore turchese ed è un tutt’uno con il cielo, dove le rocce sembrano fatte d’oro, dove la sabbia è bianca come la neve e fine come farina, dove i profumi della salsedine si uniscono e giocano con i profumi del lentischio, del rosmarino, del cisto e della ginestra e dove si possono assaggiare vini buoni e delicati come nettare e cibi dai forti sapori genuini.

Vacanze in Sardegna
a Porto Cervo

Surf, kite surf, vela

Surf, wind surf e vela. La costa nord orientale della Sardegna è meta apprezzata da tutti coloro che amano cavalcare le onde. Oltre a numerosi centri in cui noleggiare l’attrezzatura è possibile anche effettuare corsi appositi per imparare e migliorarsi in sport come il surf, il wind e kite surf. Mentre per scoprirete il fascino delle coste si consiglia di farlo a bordo di eleganti barche a vela, le quali si possono affittare per gite giornaliere per escursioni di un’intera settimana presso i porti turistici e porticcioli principali come Porto Cervo, Baja Sardinia, Cala Bitta, Cannigione, La Conia, Villaggio Isuledda e Palau. Infine, per i velisti professionisti a Porto Cervo è presente il rinomato Yacht Club Costa Smeralda, affiliato alla Federazione Italiana Vela, che organizza durante l’arco dell’anno e soprattutto in estate manifestazioni e gare sportive a livello internazionale.

 

Diving

I subacquei professionisti e meno esperti amanti del mare qui in Costa Smeralda troveranno magici fondali e scenari di una bellezza incontrastata. Sono di versi i centri di immersione che noleggiano le attrezzature per l’esplorazione dei mari della Gallura e del Parco Marino dell'Arcipelago della Maddalena, nonché delle riserve marine e sottomarine di Lavezzi in Corsica. Inoltre, vi è la possibilità di essere accompagnati in immersioni, personali o in gruppo, alla scoperta di relitti di navi e sommergibili, favolose secche e magnifici siti archeologici. Possibilità di prendere lezioni per il conseguimento del brevetto.

 

Escursioni

Escursioni a cavallo. Vi sono maneggi attrezzati con istruttori professionisti per imparare tutti i segreti di questo splendido sport o per migliorarsi ancora di più. Inoltre, la maggior parte dei maneggi organizza gite ed escursioni, diversificate a seconda della bravura del cavaliere, presso le località più rinomate della Costa Smeralda, spiagge o su sentieri che giungono in meravigliosi luoghi dell'entroterra gallurese. E dopo una giornata di sport, natura e mare perché non sorseggiare per l’aperitivo gli ottimi vini galluresi o qualche fresco cocktail in uno dei rinomati locali di Porto Cervo. Mentre, il dopo cena si fa ricco e animato grazie alle decine di locali notturni, lounge bar, discoteche sempre alla moda in cui far mattina e conoscere sempre nuove persone. Escursioni in barca e noleggio imbarcazioni. Per non perdere neanche un centimetro della costa, del mare e delle bellezze che Porto Cervo e il suo territorio offrono è possibile noleggiare dei gommoni per giungere in qualche nascosta e solitaria caletta o partecipare a una delle decine di escursioni organizzate sulle isole dell’arcipelago della Maddalena: luoghi magnifici bagnati da acque celesti che conservano la propria naturalità come oggetti preziosi, come ricchezze uniche e affascinanti, in grado ammaliare chiunque vi si avvicini. Da vedere assolutamente, la splendida Spiaggia Rosa, protagonista di alcune scene di “Deserto Rosso“, del regista ferrarese Michelangelo Antonioni del ‘64. 

Mangiare in Sardegna

Il piatto tipico della Gallura, sempre accompagnato da un fresco bicchiere di Vermentino, è la zuppa gallurese, detta anche suppa cuata o “il piatto dei poveri” per via della semplicità dei suoi ingredienti. Al giorno d’oggi, questa ricetta viene spesso cucinata durante le occasioni importanti, come nozze e festività, e proposta in agriturismi e ristoranti. A Porto Cervo, oltre alla zuppa, potrete gustare piatti unici in cui innovazione e tradizione si sposano alla perfezione grazie alla bravura e alla professionalità dei migliori chef del mondo. Porto Cervo è nota per avere prezzi alti per cui vi consigliamo di dare sempre uno sguardo attento ai menù: vi sono ristornati molto cari come il Clipper o il Rosemary, e altri in cui, senza nulla togliere alla qualità, è possibile magiare a prezzi alquanto contenuti, come I Frati Rossi o l’Hivaoa Porto Cervo. 

Rena Bianca

Rena BiancaSorge in località Portisco, all’interno del comune di Olbia. È bianca con sabbia molto fine e qualche alta duna che ricorda il paesaggio desertico di grande fascino. È circondata dai colori rosa delle rocce di granito e dal verde intenso della macchi mediterranea. Si è caratterizza per un sabbioso e basso fondale e per una molteplicità di servizi come parcheggio, hotel, bar, diversi punti ristoro, servizi di noleggio ombrelloni, lettini, patini e natanti. Si possono praticare immersione e windsurf.

 

Liscia Ruia

È la spiaggia più grande della zona, per tale motivo è chiamata anche long-beach. È formata da tutta una serie di graziose calette interrotte solo da arbusti profumati di ginepro e gigli bianchi. L’acqua è limpida e chiara, con un fondale basso e sabbioso. Possiede numerosi servizi: noleggio ombrelloni e lettini, bar e punti ristoro, noleggio gommoni, pedalò e moto d’acqua, parcheggio. Durante il ferragosto si usa organizzare sull’arenile una divertente ed esclusiva festa.

 

Grande Pevero e Pevero

Grande Pevero e PeveroLa prima è una grande mezzaluna sabbiosa e bianca in cui affiorano in alcuni tratti massi granitici e profumati ginepri. Dal fondale basso si adatta alle esigenze dei bambini. È dotata di diversi tra cui: parcheggio, passerelle per i disabili, bagni, bar, noleggio ombrelloni e lettini, noleggio natanti. È molto frequentata e alle sue spalle vi è lo stagno Patima, dietro il quale sono presenti grandi e verdi campi da golf. La seconda è dotata di parcheggio, passerelle per i disabili, ristoranti e bar, noleggio ombrelloni, lettini e natanti. Di solito è molto frequentata e possiede bassi fondali perfetti per il bagno dei bambini ricchi di flora e fauna marina, per cui ideali per gli appassionati di snorkeling. Somiglia molto alla spiaggia del Grande Pevero, ma rimane di più piccole dimensioni. Di fronte ad essa vi sono le Isole Li Nibani.

 

La spiaggia del Principe

La spiaggia del PrincipeDai sardi è conosciuta come Portu Li Coggi. Da molti viene considerata come la spiaggia più romantica della Gallura, il suo nome deriva dal fatto che Principe Aga Khan IV, fondatore della Costa Smeralda, reputava tale litorale tra i più belli della costa grazie alla sua fine sabbia di granito. È un grande arco suddiviso in due parti separate da un promontorio di rocce rosa e da una fitta vegetazione di macchia mediterranea profumatissima. Per non parlare poi dell’acqua, celeste e limpida con un fondale sabbioso adatto anche ai più piccini. È dotata di un ampio parcheggio, dopo aver posteggiato l’auto è necessario proseguire a piedi per circa 250 metri su una strada asfaltata, dopo di che si imbocca un sentiero sterrato per altri 350 metri. Di fronte ad essa si staglia l’isolotto di Mortorio, incluso nell’arcipelago della Maddalena. Di solito è alquanto affollata, soprattutto nel periodo estivo.

 

Capriccioli

CapriccioliÈ una spiaggia di sabbia fine e chiara con sfumature tendenti al grigio. Qui è lì spuntano rocce granitiche che arrivano sul mare contribuendo a creare il luogo ideale per gli appassionati di snorkeiling. Tutt’attorno regna il verde della macchia mediterranea con lentischi, cisti, olivastri e pini. Di fronte ad essa sorgono la stupenda isola di Mortorio, dell’arcipelago della Maddalena, a cui è possibile arrivare con piccole imbarcazioni, e le isole di Soffi e delle Camere. Con un fondale basso e sabbioso è adatta per i bambini, possiede inoltre accessi per i disabili, parcheggio, bar e servizi di noleggio ombrelloni e lettini.

 

Cala Di Volpe

Si trova all'interno di un profondo golfo, per cui è piuttosto riparata dai venti, in più il suo basso fondale, la rende il luogo ideale per il bagno e i giochi in piena tranquillità dei bambini. Il paesaggio circostante è caratterizzato dalla verde macchia mediterranea in cui primeggiano ginepri, corbezzoli e del lentischi. La sua sabbia è di colore di rosa e crea un formidabile contrasto con le tonalità azzurre e verdi del mare. Per accedere sull’arenile si cammina per qualche minuto lungo una stradina bianca, possiede diversi servizi tra cui punti ristoro, noleggio ombrelloni e lettini, parcheggio, servizi di salvamento, piccolo molo di legno con attracco per barche e yacht.