Booking e Info +39 0784 39303 Orari: Lun/Ven: ore 9:30/12:30 - 14:30/17:30, Sab: ore 9:30/12:30 Richiamami

Portale Sardegna
Torna alla Home
La Sardegna proposta da chi la vive!
Iscriviti alla newsletter e risparmia 20€ extra

Guida vacanze Tempio Pausania

Tempio Pausania sorge nel cuore della regione storica della Gallura, su di un altopiano circondato da dolci montagne di granito tra cui spicca il Monte Limbara. Il suo territorio vanta la presenza di terme e fonti di acque oligominerali. Queste ultime sono chiamate Sorgenti di Rinaggiu e possiedono ottime proprietà curative. L’intero circondario si distingue, inoltre, per avere una natura selvaggia e incontaminata dove passeggiare completamente avvolti dai colori e dai profumi di boschi e foreste lussureggianti e vaste campagne.

Vacanze in Sardegna
a Tempio Pausania

Escursioni in bicicletta

Due sono i percorsi per gli appassionati delle due ruote. Per i più temerari ed esperti vi è un itinerario di circa 45 chilometri. Si parte da Tempio, si passa per il paese di Calangianus per arrivare sul Monte Limbara tra rocce di granito e irte salite. Il circuito risulta difficile poiché il dislivello è di ben 1470 metri. Il panorama che si può ammirare alla fine del percorso è però uno dei più spettacolari e magnifici presenti in Sardegna, la vista spazia sulla costa nord dell’isola fino alle bianche scogliere della Corsica. Il secondo itinerario risulta essere più semplice: lunghezza 32 chilometri, dislivello 860 metri. Si giunge sul Monte Limbara a Punta Balistreri (1359) tra foreste di querce e sequoie.

 

Eventi

Tra gli eventi più significativi e suggestivi di Tempio ricordiamo il Carnevale, che dura circa una settimana e richiama migliaia di visitatori da tutta l’isola e non solo. Si pensa che la sua origine risalga all'epoca pre-romana quando alla divinità del Re Giorgio si dedicavano riti e si offrivano sacrifici allo scopo di ingraziarne i favori. Ora è proprio Giorgio il protagonista del carnevale tempiese, rappresentato con un pupazzo, il Re simboleggia tutti i mali della città e della vita. Perciò, dopo averlo venerato per circa sei giorni, il Martedì grasso viene prima processato e poi bruciato in piazza con un grande falò che annuncia la fine dell'inverno e l'arrivo della primavera. Una festa divertente e affascinante, da non perdere. Ma non finisce qui. Altra accattivante tradizione è Lu Palu di la Frisgjola, ovvero una corsa a cavallo in cui i cavalieri devono prendere una lunga frittella, detta appunto la frisgjola, tenuta in mano a penzoloni da una ragazza mascherata affacciata a un balcone. Il cavaliere, se la prende, trascorre la serata in compagnia della ragazza. 

 

Escursioni a cavallo.

Nei centri specializzati e nei maneggi di Tempio Pausania è possibile trascorrere qualche ora della giornata passeggiando per i verdi boschi del Monte Limbara in sella al cavallo, ammirando e respirando appieno la bellezza e i profumi di una natura selvaggia e lussureggiante.

 

Escursioni a piedi

Molteplici sono i percorsi che si possono realizzare a piedi nei dintorni della bella cittadina di Tempio. A circa un chilometro dal centro abitato, per esempio, c’è il complesso del Nuraghe Majore oppure ci si può recare sul monte Limbara con guide esperte e professionali. Qui, nel parco regionale del Monte Limbara, è possibile visitare dei luoghi incantevoli e selvaggi, boschi di secolari querce da sughero o passeggiare per un sentiero di circa sei chilometri tra fonti ristoratrici e lussureggianti alberi che porta verso la località Vallicciola..

 

Birdwatching

L’aquila reale e l'aquila Monelli sono le regine del cielo del Limbara. Se non ne avete mai vista una all’interno del Parco Regionale del monte fatevi consigliare dalle guide quali sono i punti migliori per un perfetto avvistamento.

 

Arrampicata

Sono diverse le pareti nei pressi di Tempio Pausania in cui potrete testare la vostra abilità nell’alpinismo e nel free climbing. In città sono presenti strutture specializzate in grado di soddisfare ogni esigenza e richiesta. Possibilità di noleggio attrezzature e di organizzare escursioni con guide esperte e professionali. 

Raccolta privata ornitologica del Generale Francesco Stazza.

Visitabile su appuntamento, tale collezione raccoglie fotografie, testi, studi e ricerche su un gran numero di volatili del cielo tempiese e sardo in generale, con suggestive e affascinanti imbalsamazioni.

 

Monte Limbara

Il complesso montuoso di natura granitica al centro della Gallura supera di poco i 1300 metri di altezza. Il suo aspetto è aspro e imponente con vette rocciose modellate per secoli dal vento e dalle piogge che vi hanno scavato cavità e grotte. La punta più alta è Balistreri (1359 m). Sul complesso cresco rigogliose foreste di querce, lecci, castagni e distese profumate e colorate di macchia mediterranea dove spiccano l’erica e il corbezzolo. Importante dal punto di vista faunistico e naturalistico, l’intera area è Parco Regionale. Nei cieli sopra il monte si possono avvistare diversi tipi di volatili, tra cui l'aquila reale e l'aquila Monelli, mentre nei boschi si aggirano gatti selvatici e martore. I versanti nord e sud sono ricchi di fonti d’acqua fresca e sana.

 

Fonti di Rinaggiu

Da queste sorgenti di origine granitica, ricche di sali minerali, nasce l'acqua diuretica di Tempio, molto apprezzata per sue proprietà terapeutiche. Ognuno è libero di prenderla per il proprio consumo. Vicino alle fonti vi è uno stabilimento idroponico.

 

Cantina Gallura

Si trova nella periferia di Tempio. Conta 160 soci che coltivano principalmente uva Vermentino in circa 325 ettari di terreni sabbiosi di natura granitica. Produce dal 1956 alcuni tra i migliori vini della Sardegna, tra cui Vermentino Mariana, Vermentino Piras, Vermentino Superiore Canayli, Moscato di Tempio. 

Mangiare in Sardegna

Tra i più noti ristoranti della zona c’è L'Agnata di De Andre, in località omonima. La struttura era originariamente un antico stazzo che, verso gli anni ’60, fu acquistato dal cantautore genovese che amava trascorrere il suo tempo proprio a Tempio. Inoltre, vi segnaliamo Li Naccari in località Scarracciana, molto apprezzato per i suoi piatti locali squisiti e un ottimo rapporto qualità/prezzo, Trattoria La gallurese di Mamma Rosa & figli in via Novara dove potrete assaggiare una perfetta zuppa gallurese (piatto tipico del territorio), e infine Il Purgatorio in via Giuseppe Garibaldi con un ambiente caratteristico e accogliente nel centro storico di Tempio Pausania.