Capo Mannu, sport, spiagge e mare

 

Amate gli sport acquatici, il vento e l’adrenalina che invade il vostro corpo quando vi trovate sulla cresta dell’onda?

Allora siete nel posto giusto, aprite bene gli occhi e lasciatevi trasportare dalle nostre parole alla scoperta di un luogo speciale, capace di farvi emozionare e ubriacarvi di energia e forza.

È Capo Mannu, piccola perla posta nella costa ovest della Sardegna, in provincia di Oristano, perfetta, grazie alla sua posizione che la espone a tutti i venti dei quadranti occidentali e soprattutto al maestrale, per chi pratica surf, windsurf e kite.

A seconda di come tira il vento si possono sollevare onde di alcuni metri di altezza e ciò ha fatto in modo che questo piccolo tratto di costa diventasse una delle mete più amate dai surfisti di tutto il continente europeo.

Guardate voi stessi…

 

 

A tutto ciò aggiungete le spiagge circostanti Capu Mannu, da S’Anea Scoada a Pitzu Idu, da Mandriola a Sa Mesa Longa passando per Su Pallosu e Sa Rocca Tunda. Ogni cala è diversa dall’altra con una peculiarità che la caratterizza e la rende unica.

S’Anea Scoada è fatta da diverse piccole spiagge divise da rocce d’orate e morbide, con un mare cristallino.

Putzu Idu e Mandriola, invece, sono due villaggi con davanti arenili di sabbia fine e bianca come farina, intervallati da grandi banchi di Posidonia oceanica, e un fondale basso per alcune centinaia di metri, adatto in modo particolare ai bambini.

Sa Mesa Longa, il cui significato è La Tavola lunga, è protetta da due barriere rocciose naturali a pelo d’acqua che nascondono una flora e una fauna marina tra le migliori della Sardegna.

 

 

Anche Su Pallosu in questo senso non è da meno, con piccole calette di sabbia color ocra con rocce, pozze, isolotti e un’intensa attività sottomarina da esplorare fino in fondo con maschera, pinne e boccaglio.

 

Più avanti, si trova il paesino di Sa Rocca Tunda (la roccia tonda) con una lunga spiaggia bianca bagnata da un mare che riflette il sole con colori azzurri e celesti.

 

 

Al centro del territorio c’è lo stagno Sale e Porcus dove vi dimorano stormi di fenicotteri rosa che con il loro lungo collo passano la giornata a cibarsi di molluschi e piccoli crostacei.

 

 

E dopo una giornata al mare, questa località potrà offrirvi anche una movida niente male, con numerosi locali e chioschi posti su un grande lungomare tra lo stagno e la spiaggia.

Da qui, durante la giornata, è possibile prenotare gite in barca per l’isola di Mal di Ventre, noleggiare kayak e gommoni per esplorare ancora più in profondità le meraviglie che la Natura ci regala.

Cosa volete di più dalla vita?

Non fatevi scappare le ultime offerte last minute Sardegna per raggiungere la nostra isola.

di Giulia Madau

 

2 Comments on “Capo Mannu, sport, spiagge e mare”

  1. Per passione pratico il surf, la zona di Capo Mannu è molto adatta per questo tipo di sport grazie alle grandi mareggiate provenienti da Nord Ovest, è una validissimo ambiente per praticare surf in Sardegna.

  2. Grazie MAttias per averci scritto. Se hai altre località della Sardegna da suggerirci per gli amanti del surf saremo felici di leggere i tuoi consigli. Se ti va mandaci qualche foto o video dai tuoi luoghi preferiti. A prestissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *